February 9th, 2011

[Sherlock BBC] You have my heart, so don’t hurt me for what I couldn’t find

Titolo: You have my heart, so don't hurt me for what I couldn't find
Fandom: Sherlock BBC
Personaggi: John Watson, Sherlock Holmes, Mary Morstan
Pairing: Sherlock/John, John/Mary
Betareader: mikamikarin 
Rating: NC-17 (ma giusto per due scene due altrimenti sarebbe R.)
Avvertimenti: AU, Angst, slash, non sono sicura ci sia altro, se c'è ditemelo che aggiungo.*ride*
Conteggio parole: 24637 (fiumidiparole )
Riassunto: “Sei tu, che sei venuto a cercarmi, John. Io non ho fatto niente. Tu mi hai trovato perché hai bisogno di me.”
Lo scenario cambia ancora, e adesso sono in una via che John non riconosce; nessun cartello affisso al muro, nessuna indicazione stradale, solo macchine che suonano il clacson e bambini sui marciapiedi che piangono e strillano forte. John gira su se stesso cercando di capire dove si trovi, Sherlock che non è più al suo fianco. Quando si ferma lo ritrova lì, dall’altra parte della strada.
“Ti stai perdendo.”
Note: Ci ho messo tre settimane a scriverla, e forse non sarà la fic più bella dell'universo mondo, ma in fondo a chi importa? *ride* Questa fic - che in realtà pensavo sarebbe venuta un po' più piccina, non pensavo sarei arrivata a quasi 25k, giuro! - è nata in una freeedda sera di gennaio, mentre guardavo The Good Night - film affascinante, guardatelo e non sarà un'ora e mezza sprecata, giuro giurissimo. La flannery_flan ha assistito ai vari deliri partoriti su ogni scena di quel film, fino al fatidico tweet dove ponderavo fic ispirata all'intreccio, e quindi eccoci qua. L'unica cosa in comune penso siano i sogni, ma mentre nel film c'è una specie di filo logico, qui continuo a chiedermi ancora se sia presente. *coff* Ma vabbeh. E' stato abbastanza faticoso farla venire fuori, ma è stato divertente, come ogni volta che devo scavare nei meandri della rete per cercare cose come la storia dell'Afghanistan o gli effetti collaterali di vari sonniferi venduti in Inghilterra - e manco sono sicura di aver azzeccato i nomi, ma voi non fate i pignoli e fate finta di sì è_é! Sto parlando già troppo XDDD Ok, allora vi lascio alla lettura, droppandovi anche un piccolo fanmix che ho voluto fare perché sì, anche se non è la fic più bella dell'universo mondo, questa è la mia prima (e spero non l'ultima, e spero non la migliore - delle mie, ovviamente - XD) fic lunga su Sherlock e quindi le voglio bene, e ho voluto farle un regalino. Eqqquindi boh, vi abbandono alla lettura ricordandovi - come se non lo sapeste, poi - che Sherlock non mi appartiene in nessun modo, ma è opera del genio di Moffat e Gatiss che succhiano cervelli con il loro mistico potere. Buon ascolto e buona lettura \*O*/
Avengers - Carol

[Glee] For the roads that we sweep are not the same as yesterday's

Titolo: For the roads that we sweep are not the same as yesterday's
Autore: chibi_saru11
Beta: meggie87
Fandom: Glee
Personaggi: Blaine Anderson, Jeremiah (GAP GUY), Kurt Hummel, OMCs, OFC
Pairings: Blaine/Kurt (one-sided Blaine/Chiunque)
Rating: PG13
Avvertimenti: Spoiler 2x12
Word: 1401 (FiDiPua)
Riassunto: Blaine non ha certo avuto una vita sentimentale interessante, ma va bene così.
Note:
1.
La prima volta che scrivo su Glee. Wow.
2. Sebastian/Jeremiah/Gap guy/GG cambia nome un'altra volta e ti strozzo con i tuoi calzini. Claro? Bene.
3. Innamoramento per @ bingo_italia
Disclaimer: Glee non è mio, non riuscirei mai ad essere abbastanza troll per mandare avanti una cosa simile. Blaine non è mio, Kurt non è mio e GG non è mio. Gli altri sì, però, e li amo tutti.

(Lei aveva sette anni e delle scarpette rosa con i lacci bianchi (a Blaine piaceva particolarmente come le modellassero i piedi mentre danzava, poteva rimanere ore a guardare il modo in cui le sue scarpette si muovevano in aria, leggiadre come farfalle). ) @ spieluhrs

[Naruto] Esoscheletro, 1/4

*Autore: margherota
*Titolo: Esoscheletro
*Capitolo: I – Il quarto giorno
*Fandom: Naruto
*Personaggi: Shino Aburame, Kiba Inuzuka; ShinoKiba
*Genere: Introspettivo
*Avvertimenti: What if…?, AU, Shonen ai
*Rating: Giallo
*Note: Io non guardo né seguo Glee, ma sono venuta a conoscenza di una certa scena che mi ha ispirato davvero tantissimo. Il tema del bullismo mi è sempre stato caro, e volevo svilupparlo in maniera più amplia del solito. Spero di esserci almeno vagamente riuscita ç_ç
Inoltre, mi ero sempre soffermata sulle sole vittime degli abusi, quasi mai anche sui bulli stessi. Cercherò di analizzare entrambe le parti, ora <3
Detto questo, la ff non sarà più lunga di tre capitoli. E questo perché è nata come OS e si è allungata spropositamente ò_ò
Vi auguro una buona lettura <3



Collapse )