May 7th, 2011

TRC Seishiro

[X] A place to call home, capitolo XVII

Fandom: X
Personaggi: Kamui Shiro, Seishiro Sakurazuka, Subaru Sumeragi
Rating: R (?)
Riassunto: Subaru uscì barcollando dal minimarket. Il sonno gli annebbiava la mente con una tale ferocia che a stento ricordava che era stato licenziato e da dove; del resto, non se ne stupiva: tenere in piedi tre lavori (il mercato al mattino, il videonoleggio il pomeriggio ed il minimarket dalle nove alle cinque del mattino), tutti i giorni, mangiando il nulla che sembrava voler entrare e rimanere nel suo stomaco, dormendo una manciata di ore, di solito in piedi mentre tornava verso casa, era decisamente troppo e qualcosa doveva saltare.
Strano che fosse stato il lavoro e non il suo sistema nervoso.

Avvertimenti: AU, possibile OOC (io faccio del mio meglio, ma non si sa mai in questi casi XD), storia volutamente superficiale, una specie di harmony fluffoso: leggete le note a fine capitoli e non dite che non vi ho avvisati XD L'idea per la famiglia Sakurazuka prende spunto dalla fanfic "Il figlio del Sakura" di Haruka.

Indice capitoli:
Capitolo I
Capitolo II
Capitolo III
Capitolo IV
Capitolo V
Capitolo VI
Capitolo VII
Capitolo VIII
Capitolo IX
Capitolo X
Capitolo XI
Capitolo XII
Capitolo XIII
Capitolo XIV
Capitolo XV
Capitolo XVI
Capitolo XVII


A place to call home, capitolo XVII <-- fake-cut dal mio archivio ♥

[CAMELOT] - The born of a legend

TITOLO: The born of a legend
FANDOM: Camelot
PERSONAGGI: Leontes, Kay, Merlin, Arthur
RATING: PG
PAROLE:  1500 W
BETAREADER: nike158 
NOTE: allora, deve essere il periodo della prime volte sulle mie nuove ossessioni XD Infatti, è la prima volta che scrivo su Camelot e spero di non aver fatto troppi danni lol La fic è ambientata durante l’episodio 1.02 e, precisamente, nel momento in cui Arthur estrae la spada. Ho amato veramente tanto quella scena e non ho resistito a scriverci su questa scemenza hihi La fic è composta da tre brevi flash, ognuna della quali basata su uno dei miei prompt per il bingo di bingo_italia , ossia: abbraccio, voce, paura.

 

 

Collapse )



Collapse )

Collapse )